Benvenuto su Spray Antiaggressione!
€ 4,90 costo fisso di trasporto
Consegna gratuita per ordini a partire da € 79,90
Richiedi aiuto Hai bisogno di aiuto?
x
Scegli come possiamo aiutarti
telefono

Al telefono

Contattaci telefonicamente al numero 080 885 33 00 e un nostro operatore ti aiuterà nei tuoi acquisti o ti fornirà le informazioni di cui necessiti.
email

Via email

Inviaci una email all'indirizzo info@sprayantiaggressione.it. Un nostro operatore ti risponderà alle tue richieste nel più breve tempo possibile.
whatsapp

Su WhatsApp

Scrivici sulla chat di WhatsApp al numero 371 316 36 91 e un nostro operatore sarà in livechat con te per fornirti tutte le informazioni di cui necessiti.
Cerca
Filtri

Ecco come uno spray al peperoncino può salvarti la vita

Dell’efficacia e dell’utilità degli spray urticanti legali ne abbiamo già ampiamente discusso all’interno del blog di questo sito e continueremo senz’altro a farlo negli articoli successivi. Ma come spesso accade in ambito commerciale, in taluni casi delle reali potenzialità di un prodotto veniamo a conoscenza se non attraverso testimonianze dirette di persone che ne hanno constatato e apprezzato le sue caratteristiche. A sostegno della tesi che considera gli spray uno strumento qualificato a difesa della propria incolumità fisica, ci sono innumerevoli fatti di cronaca che raccontano di persone sfuggite a violente aggressioni proprio grazie ad esso.

Negli Stati Uniti, ad esempio, dove i casi di violenza sono all’ordine del giorno, un siffatto prodotto ha scongiurato conseguenze drastiche in più di un’occasione. Ma anche in Italia negli ultimi anni si sono verificati episodi simili il cui epilogo avrebbe potuto avere risvolti drammatici, a dimostrazione di come anche l’esistenza nella nostra società sia diventata pericolosa e intricata. E a dimostrazione di come anche in Italia un prodotto simile può realmente salvarti la vita, in questo articolo vogliamo soffermarci su alcuni fatti di cronaca incentrati su vicende di persone scampate miracolosamente a brutali aggressioni proprio grazie a uno spray al peperoncino.

La funzione salva vita dello spray peperoncino

E’ il caso di parlare, ad esempio, di un episodio avvenuto nell’aprile del 2012 a Latina e in particolare di una donna vittima di atti persecutori da parte del suo ex compagno, riportato dal quotidiano online Latinatoday.it. Dopo una serie infinita di pedinamenti, appostamenti e telefonate anonime, una bella mattina l’uomo decide di passare dalle parole ai fatti, aggredendo la donna in pieno centro e provocandole un trauma cranico con svariate lesioni. Il peggio è stato evitato grazie alla caparbietà della vittima, abile non solo ad estrarre rapidamente dalla propria borsa una bomboletta al peperoncino e a colpire il suo aggressore, ma anche a chiamare tempestivamente i carabinieri che hanno subito arrestato l’uomo.

Tuttavia, uno strumento di tale efficacia non è idoneo a proteggere solo la vita delle donne, ma anche quella degli uomini. La versione online de Il Giorno ha riportato proprio nei giorni scorsi una vicenda di violenza avvenuta su un treno nei pressi di Mortara (Padova) in cui a essere in pericolo questa volta è un capotreno. In sostanza, l’uomo viene aggredito su un vagone da quattro extracomunitari per il solo fatto di aver chiesto il biglietto e aver pregato loro di smettere di fumare. Ciò che ne scaturisce è prima un inseguimento all’interno dei vagoni e poi una forte colluttazione nella quale il malcapitato ha avuto la peggio. Ciò non gli ha comunque impedito di tirare fuori la bomboletta e mettere ko i quattro extracomunitari, che sono stati poi arrestati alla stazione di Mortara.

Abbiamo scelto di riportare questi fatti di cronaca per evidenziare quanto sia facile trovarsi in situazioni inaspettate di estrema pericolosità e di come uno spray di difesa personale portato sempre con sé possa realmente essere determinante e salvifico nei casi in cui la nostra vita venga seriamente messa a repentaglio. 

 

Alessandro Farucci